Pazzo d'Amore

Compagnia della Lunetta ® - Copyright 2015 ©

 

Webmaster - Borromeo il Moro - TotalArt

Pazzo d'Amore

un film di Lino Moretti

 

Con: Massimiliano Taglialatela, Antonella Salvucci e Lino Moretti

"Pazzo d'amore", un film in “romanesco” con caratteristiche più vicine al linguaggio antico che moderno della lingua dialettale parlata. Forse per la sua musicalità più prepotente, più dolce, più vera, chissà!? Eppure il personaggio (Er Palla) è un ragazzo di borgata dei giorni nostri, un individuo che ha tutte le caratteristiche del cosiddetto coatto romano. Ma nonostante ciò, il suo linguaggio sembra evocare qualcosa. Una specie, un codice segreto, un rito.

Forse, questa mia ricerca, è pura illusione di chi scrive e non di chi ascolta o legge, ma certamente il lungo colloquio con la sua adorata donna con fare borghese, esalta le sue caratteristiche, le rileva al punto di suscitare in me le immense e infinite incertezze del perché parli a questo modo.

…Mi è arrivato dinanzi con arroganza, ed ha cominciato a parlarmi di lei in questa lingua a me quasi estranea (non essendo io romano), e come se mi dettasse un diario, ha voluto che scrivessi quello spaccato di giornata, come se volesse per iscritto il fatto, come se… volesse qualche testimone per un processo nel quale è stato condannato. Io ho semplicemente trascritto tutto ciò che lui diceva, senza interruzioni, senza cancellature, senza pause.

Se fosse esistito per davvero, l'avrei mandato a quel paese per l'arroganza che ha usato, ma non è stato possibile, purtroppo.

Il dialogo è dettato dalla sua immaginazione, dal suo amore, dalla sua pazzia. Parla a modo suo con la sua donna che non c'è, non è presente. Aspetta le risposte… che non arrivano. Imprigionato nei suoi pensieri e dal suo folle amore si scontra con qualcosa molto più grande di lui fino a diventarne eternamente schiavo.

 

Lino Moretti

 

 

GUARDA IL FILM -